ALBERGHI E STRUTTURE

Hotel Verona

Hotel Verona

Hotel in centro, vicino al Parco pubblico

More...
Albergo Ristorante Capannina

Albergo Ristorante Capannina

Albergo vicino alle Terme, cucina con specialità locali

More...
Altri Alberghi e Strutture ricettive

Altri Alberghi e Strutture ricettive

Albeghi, Appartamenti, Camere, Ristoranti, Pizzerie etc.

More...
Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.
  • MAPPE
  • FOTO
  • VIDEO
  MAPPE

Scarica e consulta le nostre mappe del territorio di Recoaro

Consulta tutte le mappe >
  FOTO

Guarda le foto di Recoaro Terme

Consulta tutte le foto >
  VIDEO

Consulta i nostri video del territorio di Recoaro

Guarda i video sul territorio >

Festa dei Gnocchi con la Fioreta


 

In occasione della Festa dei Gnochi con la Fioretala, la gastronomia locale diventa manifestazione di riscoperta di sapori antichi e autentici: quando la Conca di Smeraldo si veste di colori, in collaborazione con i Malgari dei Ronchi (contrada del paese), saranno offerti gli gnocchi con la fioretta.

 

Nelle vie del centro si potrà assaporare questo gustoso piatto in un'atmosfera ricca di musica, balli, allegria e con l’incoronazione di Miss Fioretta, la tosa pì fresca, pì alegra, pì simpatica.
Contemporaneamente viene indetta anche un’asta del dolce nostrano (dolci preparati da casalinghe del paese) rimanendo quindi in tema di riscoperta di gusti, sapori e profumi della gastronomia locale.

La manifestazione si svolge nella centralissima Via Lelia la prima domenica di Settembre: il centro storico apparirà come un museo etnografico in cui saranno esposti, come elemento di arredo, sui muri e su tutto il tratto stradale, utensili e suppellettili della vita agricola e del mondo rurale.

La Fioreta è il nome che si usa a Recoaro Terme per indicare la ricotta semi liquida, prodotto della prima lavorazione del latte, ed è ricavata per affioramento nella prima fase di produzione della ricotta.
Con la fioretta si preparano i celebri e morbidissimi gnocchi, tipici dell’Alta Valle dell’Agno, e nella fattispecie di Recoaro Terme, che si ottengono impastando della farina bianca con la fioretta e si servono conditi con burro fuso e salvia oppure con lardo soffritto e formaggio.
Agli inizi del secolo, proprio qui, i pastori preparavano questo piatto tradizionale, che, ancora oggi, si può gustare, in particolare a Settembre, quando, come ogni anno, si celebrano queste delizie con una festa in costume in cui sono protagonisti i sapori e la cultura locale